Farmacie Teresiane srl e farmacia Pancaldo sono il risultato dell’impegno familiare e del coinvolgimento di persone motivate.
Zorea Bellini, farmacista emiliana di Concordia, nel 1949 sposa Livio Predella, quistellese laureato in agraria e responsabile del settore commerciale del Consorzio Agrario di Mantova. Nel corso degli anni mettono al mondo tre figli e nel 1967 si stabiliscono a Soave di Porto Mantovano, dove mamma Zorea ha vinto la titolarità della farmacia rurale. Ha il polso per gestire da sola l’attività e tenere a bada e far laureare un ingegnere elettronico (Lino, del ‘51), un chirurgo ortopedico (Fabio, del ‘53) e un chimico farmaceutico (Paolo, del ‘63).
Quest’ultimo, vivendo Soave fin dall’asilo, matura il suo attaccamento al territorio ed alla comunità.
È co-fondatore e poi presidente della Associazione Giovani Farmacisti di Mantova, e viene in contatto con molti colleghi tramite la Unione Farmacisti Informatizzati di Modena, consorzio che raccoglie centinaia di farmacisti nel centro nord e Sardegna, e che tutt’oggi rappresenta una realtà esemplare di mentalità e gestione tecnica della informatica in farmacia. È giocoforza che la piccola farmacia di Soave sia fra le prime a dotarsi di un sistema informatico evoluto e grazie a questo migliori sostanzialmente la qualità del servizio.
Paolo sposa Luisa Bonetta, morosa amata dai banchi del liceo, prima biologa e poi farmacista.
Luisa affianca Zorea e poi diventa titolare della farmacia Bellini di Soave, mentre Paolo, grazie all’aiuto e sostegno dei genitori suoi e di Luisa (Camillo Bonetta e Linda Donini, medici radiologo ed anestesista), diventa associato e poi nel 1999 titolare della farmacia San Raffaele di Mantova, ex farmacia comunale. In quel periodo entrano nello staff Cristina Crestanini, che da addetta alle pulizie acquisirà ruoli di crescente responsabilità; Marta Zanini, madre di due bambine desiderosa di rimettersi in gioco professionalmente, e tutt’oggi dinamica collega concentrata sulla assistenza farmaceutica, l’home care e le esigenze del pubblico maturo; Orietta Mossini, giovane farmacista con già un ottimo bagaglio di esperienza, esperta in omeopatia, fitoterapia e cosmesi.
A Soave, Luisa trova in Francesca Rezzaghi, neo laureata CTF, prezioso sostegno e poi alter ego. Impegni familiari (nascono Camilla, Livio e Andrea) ed aumenti della mole di lavoro permettono di inserire Luisa Cittadini, eccellente CTF viadanese che si alterna tra Soave e Cittadella e che copre via via tutti i ruoli, e Leonardo Soregaroli, amico veterinario nel frattempo brillantemente laureato in farmacia.
Ben presto la struttura, organizzata in una ridotta superficie, evidenzia la necessità di uno spazio più adeguato. L’occasione viene offerta dai fratelli Spaggiari, che vendono l’abitazione con magazzino posta poco lontano, perfetta per diventare la nuova farmacia San Raffaele. La ristrutturazione di questo assemblaggio di edifici costruiti tra inizio 900 e anni ‘80 non è banale ma viene condotta con piglio deciso dall’ing. Sergio Molinari, anziano amico di famiglia e tutore provvidenziale in quella delicata fase di crescita e consolidamento.
Nel settembre 2004 apre la nuova farmacia San Raffaele, e qualche mese dopo al primo piano apre il centro medico Gaudia, gestito e diretto da Fabio Predella. Il centro raccoglie medici specialisti colleghi di Fabio, persone apprezzate direttamente sul lavoro, con le quali esiste un consolidato rapporto di reciproca stima. Completa lo staff la famiglia Incontri, fisioterapisti ed osteopati.
In anni più recenti, Luisa vince per concorso la sede farmaceutica 70 del Comune di Verona e nel settembre 2017 apre la nuova farmacia Pancaldo, nel centro servizi di Corte Pancaldo, tra i quartieri Navigatori e Saval dell’area nord della città. Si tratta di una esperienza nuova e stimolante, grazie alla quale Luisa riesce a farsi apprezzare per il suo approccio empatico e documentato.
Anche a Verona Luisa trova un aiuto determinante: Giulia Cusumano, giovane ed eclettica CTF residente nel quartiere, di ottima formazione, esperta in medicine complementari e cosmesi. La farmacia Pancaldo si distingue per la selezione di proposte di alto standard, in particolare in fitoterapia e cosmesi. Leonardo Soregaroli è settimanalmente presente per i consigli in ambito veterinario, omeotossicologico e di fioriterapia di Bach. In questi mesi Giulia è in maternità: ha dato alla luce Prisca, tesoro di bambina. In farmacia Pancaldo è arrivato Michael (novello laureato in CTF), appassionato di laboratorio e tecnologia.
A Mantova e Soave, nel frattempo riunite nella società Farmacie Teresiane srl, sono entrati in successione Sara Giacomelli, già apprezzata come tirocinante, che matura esperienza crescente in laboratorio, nella cosmesi e nella gestione delle interfacce social; Cecilia Ronca, collega mantovana-bolognese di notevoli esperienze, che prende in carico aspetti logistici e normativi, e gestisce il nuovo servizio di prenotazione CUP; e Paolo Gnasso, farmacista con seconda laurea in scienze della alimentazione, esperto in dietetica, molto interessato alla medicina del territorio. La sede di Mantova è diretta da Paolo Predella e Luisa Cittadini come vice; la sede di Soave è diretta da Francesca Rezzaghi.
Nella cabina estetica della farmacia San Raffaele opera Cinzia Zanollo, estetista libera professionista molto apprezzata.
Farmacie Teresiane e farmacia Pancaldo guardano con fiducia al futuro, grazie ad un gruppo di lavoro cresciuto affiatato e sinergico. Nel frattempo, Livio studia CTF e si vedrà…